Patrizia Poggiali di Gala con Francesco Marchetti di AltromercatoFoto Natyr bottega

locandina natyr aloe

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

asia natyr

cocco corpo natyr

 

 

 

Natyr e Bio Natyr: la sfida e le emozioni delle linee di cosmesi Altromercato

Patrizia Poggiali, Direttore Scientifico di Gala Cosmetici, Azienda di Forlì Leader in Italia per la produzione dei prodotti certificati Natrue, ci racconta con passione la storia delle linee di cosmesi Altromercato Natyr e Bio Natyr e lo fa in una giornata di formazione organizzata da Altromercato per i responsabili bottega e i volontari delle botteghe del mondo di tutta Italia.


La passione Patrizia la trasmette proprio con l'entusiasmo e la capacità di coinvolgere che forse non ti aspetti da un "tecnico della cosmesi".


"Perchè questa è una linea di grande emozione [...] che solo il Fair Trade può regalare alla vostra pelle, al consumatore e al commercio in generale [...] lavoriamo tanto per la passione che ci porta a voler sfidare la cosmesi convenzionale. [...] e continua: "Questa resta per me, in 20 anni di lavoro e in 14 anni di azienda, la linea più bella [...]".


Già nella fase di sviluppo del prodotto, sono state affrontate molte sfide.

Nei primi anni di lavoro di Gala, le materie prime venivano spedite in azienda dai produttori di Comes con le impurità tipiche di un prodotto ancora pieno del valore nutritivo contenuto: "...il Karitè che ci arrivava sciolto col fuoco a legna, dentro aveva le striature della cenere che passava durante la cottura e quindi dovevamo trovare il modo di purificarla, perchè dovevamo usarlo questo Karitè, perchè era dei produttori! Perchè era quello il valore!".


Stessa cosa accadde durante la produzione della crema da barba a base di sapone Ramal: „...ci doveva arrivare in scaglie [...] ci è arrivato in blocchetti di sapone tutti confezionati uno per uno [...] ci siamo messi lì il sabato e la domenica a spacchettarli tutti e a tagliarli col coltello [...] per usarli!"


In questi anni di grande lavoro, Gala assieme ai produttori di commercio equo ha fatto molta strada, fino ad arrivare ad oggi con delle materie prime di alta qualità che partono direttamente dai produttori e con dei cosmetici Natyr Altromercato che rispettano i criteri dei più rigorosi certificatori.


I prodotti Natyr oggi sono certificati Natrue, certificazione che segue uno dei disciplinari considerato fra i più rigorosi in Europa.


Gala sapeva che scegliere Natrue sarebbe stata una scelta difficile, soprattutto perchè conciliare questo disciplinare con il criterio del commercio equo e solidale che vuole che almeno il 50% delle materie prime in peso o in valore siano di provenienza di produttori equo solidali non è affatto semplice. Un atto d'amore verso i produttori ma anche verso i consumatori a cui volevamo offrire il massimo di quello che si poteva fare, è questo quello che racconta Patrizia con il suo radioso sorriso.


Alla fine quello che abbiamo capito in questa giornata è che prima dell'arrivo del biologico la cosmesi era solo chimica e che la grande innovazione è stata sostituirla con ingredienti naturali e da agricoltura biologica, riuscendo a competere in qualità, gradevolezza e prezzo finale del prodotto a cui Natyr aggiunge ovviamente anche l'aspetto etico e sociale, che diventa base di partenza anche per le formulazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

collage primavera cosmetica

 
Le linee Natyr con il passare del tempo si sono allargate sempre di più , dalla cura della pelle del viso e del corpo, a quella dei capelli, in base alle esigenze di ognuno.


E quindi oggi possiamo trovare una linea completa viso e corpo all'Ibisco "il fiore della bellezza ", per le pelli più sensibili e delicate.
Per quelle più esigenti c'è la linea Mango e Papaya o quella all'Argan; per pelli giovani ma anche per le pelli impure la Linea completa viso e corpo al Tè verde.
Per le pelli secche viene in aiuto la linea completa viso e corpo all'Aloe.


Una delle ultime novità è un trattamento completo per mani secche e screpolate al Karitè e mandorle con uno scrub ed un olio cuticole, oltre alla crema specifica.


La linea Cocco e riso ci regala invece il profumo dei giardini asiatici ed un effetto emolliente e lenitivo .
La Linea corpo Argan e Figue de Barbarie ci fa sentire la brezza del Marocco e dei suoi hammam, ed è adatta ad un trattamento tonificante e rassodante.


Ed infine non dimentichiamo i trattamenti per i capelli con shampoo e balsamo per ogni esigenza.


E le novità della primavera-estate 2018?


Le novità spaziano da un'acqua micellare struccante per pelli secche e delicate anche nel contorno occhi, ad un gel viso detergente esfoliante al tè verde per pelli impure, miste o con tendenza acneica, ad un gel 100% aloe lenitivo e idratante, ad un siero lifting che arricchisce la linea mango e papaya per pelli mature ed esigenti, al nuovo e rinnovato trattamento completo per i piedi (sali, scrub e crema emolliente).


E come ci ha incoraggiato a fare Patrizia, ora sta a noi riuscire a farvi cogliere tutte le emozioni di queste linee e sta a voi coglierle!


Siete pronti ad emozionarvi?