La finanza solidale

Siamo da tempo impegnati nella diffusione della finanza etica: una finanza che riporti il risparmiatore a conoscere la destinazione dei propri investimenti e gli permetta di destinarli ad iniziative socialmente utili.

 

Soci fondatori di Banca Etica, soci di Ctm Mag agli albori, soci di Mag Verona, abbiamo sempre sostenuto l'importanza di una finanza a servizio di uno sviluppo equo e sostenibile.

 

Abbiamo avviato dal 1997 anche una raccolta di risparmio tra i soci per finanziare il commercio equo e solidale, dal produttore alle botteghe del Mondo e oggi siamo una delle realtà finanziatrici dei progetti di finanza solidale del Consorzio Ctm Altromercato.

 

I soci della Cooperativa hanno a disposizione due strumenti, per poter contribuire a sostenere il commercio equo e solidale:

1. La sottoscrizione di azioni di capitale sociale della Cooperativa.
2. L'apertura di un libretto di risparmio sociale.

 

Il capitale e il risparmio dei soci sono destinati alle seguenti finalità:

 

a. Sviluppo della rete del Consorzio Ctm altromercato per il prefinanziamento ai produttori (credito made in dignity), per il finanziamento di progetti di microcredito con i nostri produttori (progetto banquito) e di iniziative volte alla crescita del movimento delle Botteghe del Mondo in Italia e di Ctm stessa (capitali coraggiosi).


b. Finanziamento e sviluppo della Cooperativa e delle sue attività.

Secondo i principi della finanza etica, ogni socio risparmiatore viene informato in modo costante sulla raccolta e sulla destinazione del denaro raccolto.

 

Il capitale sociale ed il risparmio si sono fino ad ora rivelati essenziali nello sviluppo dell'intero sistema del commercio equo e solidale, sia nel Nord che nel Sud del mondo.

 

Per informazioni: Sara Poli - Responsabile Finanza Solidale Le Rondini - tel. 045/8739855

 

 

   finanza solidale