Economia solidale italiana

Per Economia solidale italiana intendiamo l’insieme di quei progetti in cui i valori, gli obiettivi e le prassi del commercio equo vengono contestualizzati in Italia.

Il lavoro è uno degli strumenti più importanti per riconoscere dignità, prospettiva e fiducia nel futuro.

Sono espressione di economia solidale:

  • le cooperative sociali e le organizzazioni nazionali attive in aree problematiche del paese e a rischio di spopolamento
  • le realtà che sostengono progetti all’interno delle carceri
  • le realtà che prevedono forme di inserimento lavorativo di persone con disabilità intellettiva o relazionale o in situazione di svantaggio sociale
  • realtà che lavorano per un’ agricoltura sostenibile e per garantire la biodiversità
  • realtà che lavorano sui terreni confiscati alle mafie e impegnate alla lotta al caporalato.

Quali prodotti puoi trovare nelle nostre botteghe?
Ad esempio gli alimentari del Solidale Italiano Altromercato, di Libera Terra (terre confiscate alle mafie), e della Cooperativa sociale Madre Terra, la frutta del Consorzio Goel, le magliette di economia carceraria (progetto ‘O Press), gli album nozze, cartoleria e decorativi in ceramica raku della Cooperativa Sociale Radici nel Fiume.

In questi anni le relazioni dirette con i protagonisti di queste esperienze a livello nazionale sono state numerose e particolarmente significative.
Attraverso le gite organizzate da Le Rondini per i propri volontari o invitando a Verona i rappresentanti delle varie realtà dell’economia solidale, abbiamo conosciuto dei progetti nazionali di alto spessore che hanno come denominatore comune il riconoscimento dei diritti dei lavoratori e il desiderio di valorizzare una rinnovata economia nazionale.

Gita volontari Le Rondini da Girolomoni (Isola del Piano Pesaro-Urbino) anno 2015

Gita volontari Le Rondini da Girolomoni (Isola del Piano Pesaro- Urbino) anno 2015

Incontro scuole Legnago con Pietro Fragasso di Pietra di Scarto (Puglia) 2015

Incontro scuole Legnago con Pietro Fragasso di Pietra di Scarto (Puglia) 2015